giovedì 1 novembre 2012

Titamisù


Il classico dei classici..la torta che non può mancare ad una festa di compleanno!! Piace a tutti, è semplicissima e buonissima!! La ricetta che vi presento è quella che da sempre gira per casa mia, diciamo la ricetta della mamma...quella così insostituibile che non mi permetto nemmeno di cercarne altre nel web!

Ingredienti: per 3 strati in una pirofila quadrata 30x20 cm 

  • 4 uova
  • 500 g di mascarpone
  • 4 cucchiai zucchero (uno per uova)
  • caffè zuccherato qb
  • pavesini qb (o savoiardi....qui si potrebbe discutere a lungo sulle varie scuole di pensiero :)...per me è più buono con i pavesini)
  • cacao amaro in polvere qb


Esecuzione: FACILE, 30 minuti
Preparazione della crema al mascarpone: rompere le uova separando i tuorli dagli albumi, montare a neve gli albumi e successivamente i tuorli, unire i due composti e aggiungere lo zucchero e il mascarpone continuando a mescolare finchè la crema risulta liscia e omogenea.

Assemblaggio della torta: dopo aver preparato la crema e il caffè formare gli strati ponendo alla base qualche cucchiaio di crema (quanto basta per fare aderire il primo strato di biscotti). Sopra porre il primo strato di pavesini leggermente inzuppati nel caffè, sopra un secondo strato di crema e così via. Con queste dosi a me sono venuti 3 strati di crema e 3 di biscotti. Ovviamente l'ultimo strato deve essere di crema! 

ATTENZIONE: l'unica accortezza da prendere è quella di inzuppare i pavesini di caffè al punto giusto in modo che non venga una torta secca o una iperfradicia di caffè! Per far questo ci vuole un po' di esperienza ma in linea di massima basta un secondo! Soprattutto se il caffè è caldo questo ci mette un attimo a impregnare il biscotto, che non deve risultare zuppo ma solamente un po' bagnato :), io per non rischiare lo bagno solo da un lato... non posso vedere quei tiramisù liquidi e color caffè!!

Porre in frigo il tiramisù per almeno due ore. Appena prima di mangiarlo spolverare la superficie con il cacao amaro con l'utilizzo di un colino. 
Se ne possono preparare più di uno e surgelare in freezer, in questo caso prima di mangiarlo è bene ricordarsi di tiralo fuori per tempo in modo da farlo scongelare in frigorifero. 


Nessun commento:

Posta un commento